Parodontologia

Torna a DISCIPLINE
Parodontologia

Parodontologia

La parodontologia è quella branca dell’odontoiatria che si occupa delle strutture di supporto dei denti: le gengive, il legamento parodontale e l’osso che si trova attorno al dente. Alcune cure sono indirizzate al controllo di malattie come la parodontopatia, mentre altre sono volte al  trattamento delle alterazioni estetiche delle gengive (vedi foto).

Poichè la malattia parodontale è la causa principale della perdita dei denti nell’adulto, cerchiamo di diagnosticarla al suo insorgere, prevenirla e controllarla con cure adeguate, fin dai suoi stadi più iniziali, come la gengivite.

Tecnicamente rimuoviamo le cause della malattia utilizzando uno o più di questi metodi:

  • Detartrasi: rimozione della placca e del tartaro dai denti
  • Levigatura delle radici: consiste nel lisciare le superfici delle radici sotto le gengive, per permettere al tessuto parodontale di aderirvi di nuovo e quindi guarire.
  • Trattamento dell’occlusione: consiste nel molaggio delle superfici masticanti dei denti, nell’impedire movimenti dentali, nel bloccaggio di elementi mobili, nell’utilizzo di apparecchi che impediscono il digrignamento, nella correzione degli stress anomali della bocca.
  • Chirurgia parodontale (effettuata normalmente in anestesia locale): serve a correggere i difetti ossei profondi (tasche) o a risanare zone in cui c’è ancora presenza di infezione. Questi interventi creeranno un ambiente più accessibile allo spazzolino e ai dispositivi interdentali.