Sedazione Cosciente

Torna a Service

Sedazione Cosciente

Il timore e l’ansia nei confronti dell’odontoiatra spinge spesso alcuni pazienti a rinviare procedure che se attuate per tempo avrebbero probabilmente una minor complessità. Per ridurre e risolvere questo problema si ricorre normalmente alla cosiddetta ansiolisi.

Nella maggior parte dei casi, l’ansiolisi consiste nella somministrazione di farmaci tipo benzodiazepine, assunte per via orale prima della visita o della procedura odontoiatrica. Altre volte l’ansiolisi può essere indotta per via inalatoria, facendo respirare al paziente una miscela di protossido d’azoto e ossigeno durante la procedura stessa.

 

In altri casi il paziente deve esser sottoposto a procedure chirurgiche che necessitano la completa collaborazione del soggetto e possono avere la durata di qualche ora. In tal caso, oltre all’analgesia normalmente ottenuta con la somministrazione dell’anestesia locale, si può ricorrere alla cosiddetta sedazione cosciente .

 

Generalmente affidata ad un Medico Anestesista, è solitamente ottenuta tramite la somministrazione endovenosa di farmaci ipnotico sedativi che esercitano la loro azione sul sistema nervoso centrale. In caso di sedazione cosciente è sempre necessaria una valutazione preoperatoria della storia clinica e medica del paziente, associata all’esecuzione di esami ematochimici e dell’elettrocardiogramma.

Il paziente candidato ad intervento in sedazione cosciente dovrà attenersi inoltre, alle indicazioni preoperatorie e postoperatorie che gli verranno fornite dall’odontoiatra e dall’anestesista. La sedazione cosciente, come si intuisce dal nome stesso, non prevede una perdita di coscienza né tanto meno la perdita dei riflessi di protezione quali la tosse e la deglutizione.

Il paziente si trova però in uno stato di comfort e tranquillità, che non influisce normalmente sulla sua capacità di interazione con l’ambiente circostante e rende più agevole il lavoro del chirurgo. Durante la procedura i parametri cardiologici e respiratori sono costantemente monitorati con apposite apparecchiature.

Nel corso dell’intervento possono essere somministrati farmaci a scopo antiinfiammatorio e antidolorifico al fine di garantire un decorso postoperatorio più confortevole. La sedazione cosciente è spesso caratterizzata da amnesia anterograda e viene generalmente vissuta positivamente dal paziente.

le nostre specialità

Prevenzione

La prevenzione è quell'insieme di interventi atti a prevenire o intercettare precocemente l'insorgenza di determinate patologie orali, limitandone gli effetti negativi sul nostro organismo. Così facendo diminuisce la possibilità di dover ricorrere a cure odontoiatriche più complesse per risolvere patologie or

Discipline

Oltre alla prevenzione, ci dedichiamo alla cura delle patologie della bocca: - Restauro funzionale ed estetico degli elementi dentali compromessi (conservativa) - Terapia delle lesioni dei canali radicolari (endodonzia) - Chirurgia orale - Parodontologia e chirurgia parodontale - Restaurazione protesica degli...

Kinesiologia

La costante ricerca del benessere del paziente implica la valutazione dell'individuo secondo la teoria olistica: vale a dire una teoria biologica generale secondo cui la totalità dell'organismo deve essere tenuta in conto in modo inscindibile, intendendo che l'organismo è qualcosa di più che la mera somma delle

Medicina e chirurgia estetica

- Botulino - Filler all'acido ialuronico - Biorivitalizzazione - Mesoterapia - Piccola Chirurgia